V Stanza

V Stanza o dell'uomo che guarda

Nel lungo corridoio che conduce verso l’uscita, infine, si ha la sensazione di passeggiare insieme alle persone che Lin incontrava in strada ad Antrodoco. Sono esseri a grandezza naturale, anch’essi veri più che mai, adolescenti, donne mature, ma anche le modelle che ritraeva in studio e che vengono riportate in questa ideale passeggiata. Sono reali e ideali al tempo stesso quindi, esattamente come tutti i protagonisti delle sue opere. Personaggi intervallati da pannelli che creano spazi tra i percorsi di ciascuno di loro...

Le Audioguide, scritte e registrate dalla dott.ssa Angela Scilimati, sono parte di un progetto realizzato con il sostegno della Regione Lazio per Biblioteche, Musei e Archivi – piano annuale 2021, L.R. 24/2019 a cura del direttore del Museo della Città “Lin Delija – Carlo Cesi” dott.ssa Arianna Petricone e dell’Assessore alla Cultura del Comune di Antrodoco Ernestina Cianca.