La città

antrodoco_ri

Antrodoco è un antico borgo medievale, del centro Italia, situato a 510 metri s.l.m., attraversato dalla Salaria. Si trova a soli 98 Km da Roma, 22 Km da Rieti e a 90 Km da Ascoli Piceno, da sempre importante nodo sulla statale 17 per L’Aquila, che dista solamente 32 Km. 

Presente già come “mansio” nelle carte di Augusto nel 14 a.c., era nota anche per le proprietà terapeutiche delle sue terme. In seguito alla conquista normanna la cittadina fu concessa da Ruggero II come feudo in capite a Raimondo da Lavareta, oggi Barete nell’aquilano; fu poi sottratto tolto nel 1226, dopo assedio ai Lavareta che si erano ribellati, per ordine di Federico II ed affidato al Duca di Spoleto ed a suo fratello, rispettivamente Rinaldo e Bertoldo. Anche i due Urslingen si ribellarono a Federico II ed il castello fu conquistato dalle truppe imperiali nel 1233; nel 1382 fu venduto dalla regina Giovanna I per 11.000 fiorini agli Aquilani, nel 1529 fu concesso da Carlo V a Gian Battista Savelli, comandante delle Guardie Pontificie.

Oltre al Museo sono numerosi i punti di interesse, fuori la città: la “Rocchetta”, un antico rudere che domina dall’alto la cittadina, Santa Maria extra Moenia e il Santuario della Madonna delle Grotte; mentre dentro la città non si possono perdere: il Museo Militare, Piazza del Popolo, la Chiesa di Santa Maria Assunta, Porta Castello, Bucio Baciafemmine, via del Ponte e Porta Sant’Anna. 

Ma Antrodoco non è solo un borgo ricco di storia storia ma anche di natura; una natura maestosa che lo attraversa e lo circonda: il fiume Velino, le Gole di Antrodoco, il Monte Giano, le Gole del Velino e il Gruppo del Terminillo. 

Tutto questo, e molto altro, contribuisce a rendere Antrodoco una meta turistica e naturalistica di grande importanza. 

Nel 2021 è stato realizzato il progetto di valorizzazione culturale “R/Esistenza”  che ha trasformato la città in una vera e propria galleria urbana di street art a cielo aperto, con opere di artisti del calibro di STEN&LEX, Lucamaleonte, NEVE e tanti altri. 

Cosa Vedere

La Chiesa di Santa Maria Extra Moenia

La Chiesa di Santa Maria extra moenia è un tesoro dell’arte medievale, dichiarato monumento nazionale. Sorge appena fuori dall’abitato e sembra sia stata edificata sulla vestigia di un tempio pagano dedicato a Diana (sec.V) vicino ad un cimitero cristiano. La chiesa, più volte rimaneggiata, presenta uno schema basilicale a tra navate con una fila di colonne e pilastri. Gli affreschi all’interno risalgono al XV secolo. Mentre il campanile con bifore e trifore risale anch’esso al ‘300. Unico esempio di architettura abruzzese che presenta il Battistero separato dalla chiesa, che risale al IX secolo, ha forma esagonale ed è decorato con pregevoli affreschi del 1480 rappresentanti storie di San Giovanni Battista e dell’Antico Testamento.

Per informazioni e visite: 

Tel. 3317673277, mail. parrocchia@parrocchiadiantrodoco.it

Sito. www.parrocchiadiantrodoco.it

Il Santuario Madonna delle Grotte

Percorrendo la statale 17 per L’Aquila, che attraversa le Gole di Antrodoco e precisamente al 5° chilometro, si trova un altro importante luogo di culto, il Santuario Madonna delle Grotte. Chiesa eretta tra il 1603 e il 1604 per onorare la scoperta, in una grotta, da parte di una pastorella di nove anni di una immagine sacra nella quale appare la Vergine con il Bambino.

Per tutte le altre chiese di Antrodoco visita il Sito Web del Comune

Il Museo Militare 

Il Museo Militare, ubicato al piano terra del palazzo Blasetti, in Via del Ponte, 8, conserva divise e materiali di vario genere in dotazione all’Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato, Corpo Forestale dello Stato e Polizia Penitenziaria, ma il nucleo principale della mostra è costituito da materiale in dotazione agli Alpini. 

Per visite e informazioni: 0746 578723


Dove Mangiare

  • L’Osteria di Ianus, Via Amiterno, 70, Antrodoco , tel. 3317811833
  • Ristorante Pizzeria il Vecchio Mulino, via Marmorale,29, Antrodoco, tel. 0746 578726
  • Pub Big Night Pub, da Elena, Via Salaria per Ascoli Piceno km98.865,  Antrodoco, tel. 3496134418
  • Agriturismo Antichi Sapori, Via Salaria Per l’Aquila km. 96.500 Borgo Velino, tel. 0746 586027

Dove Dormire

  • Ostello “il Castagno”, via Fossi 10 Antrodoco, tel. 327 572 3521, mail. ilcastagnoostello@gmail.com
  • B&b “Il Giardino”, via Regina Margherita, tel.3939032745 mail ilgiardino.antrodoco@gmail.com